"LA BUONA NOVELLA" Progetto di Gilberto Lamacchi.: Evento Cantautorale il 05 Febbraio 2016

"LA BUONA NOVELLA" Progetto di Gilberto Lamacchi.

Evento Cantautorale

Gilberto Lamacchi presenta “La Buona Novella”, Concerto musicale-teatrale ispirato al disco di Fabrizio de Andrè a 45 anni dalla sua uscita con gli arrangiamenti della PFM.
“La buona novella” è un un lavoro molto importante nella storia della canzone d’autore italiana e nella discografia di Fabrizio de Andrè.
« Quando scrissi "La buona novella" era il 1969. Si era quindi in piena rivolta studentesca; e le persone meno attente - che poi sono sempre la maggioranza di noi -, compagni, amici, coetanei, consideravano quel disco come anacronistico. Mi dicevano: "cosa stai a raccontare della predicazione di Cristo, che noi stiamo sbattendoci perché non ci buttino il libretto nelle gambe con scritto sopra sedici; noi facciamo a botte per cercare di difenderci dall'autoritarismo del potere, dagli abusi, dai soprusi." .... Non avevano capito - almeno la parte meno attenta di loro, la maggioranza - che La Buona Novella è un'allegoria. Paragonavo le istanze migliori e più ragionevoli del movimento sessantottino, cui io stesso ho partecipato, con quelle, molto più vaste spiritualmente, di un uomo di 1968 anni prima, che proprio per contrastare gli abusi del potere, i soprusi dell'autorità si era fatto inchiodare su una croce, in nome di una fratellanza e di un egualitarismo universali. » (Fabrizio de Andrè”).
Il disco fu programmato dalla Radio Vaticana, che già aveva trasmesso Si chiamava Gesù, e il cantautore genovese fu invitato da teologi ai loro convegni, ma non raccolse gli inviti perchè si riteneva solo un autore di canzoni.
Nel 2010 il disco è stato rivisitato e riarrangiato dalla PFM, gruppo storico che ha accompagnato Fabrizio de Andrè in una tournèe memorabile. Nello spettacolo verranno utilizzati questi arrangiamenti che danno al lavoro di De Andrè una veste più attuale e moderna.
Sul palco Gilberto Lamacchi alla Voce, Eleonora Elio al Violino, Matteo Polo alle Chitarre, Paolo Zanella alle Tastiere, Giovanni Baldin al Basso, Giovanni Romio alla Batteria.
Durante lo spettacolo la pittrice Sara Ferrari disegnerà in diretta due quadri che saranno proiettati come scenografia allo spettacolo. Alla fine dello spettacolo i quadri potranno essere acquistati a ricordo della serata.
La “Buona Novella” può essere proposta a Scuole e Parrocchie facendo un lavoro di preparazione prima del Concerto e di dibattito il giorno dello spettacolo. Abbiamo messo dei momenti di riflessione che legano tra di loro le canzoni e che portano lo spettatore ad una meditazione particolarmente adatta al tema.
Per contatti e informazioni sullo spettacolo:

Gilberto Lamacchi 347 85 46 320 gilberto.lamacchi@gmail.com