Strict Standards: Non-static method Debugger::invoke() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /var/www/vhosts/clubilgiardino.org/httpdocs/cake/libs/debugger.php on line 567

Strict Standards: Non-static method Debugger::getInstance() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /var/www/vhosts/clubilgiardino.org/httpdocs/cake/libs/debugger.php on line 567
VERONA PROG FEST: ARENA: Evento musica progressiva - Club Il Giardino, Lugagnano di Sona (Verona)

VERONA PROG FEST: ARENA: Evento musica progressiva il 06 Maggio 2018

VERONA PROG FEST: ARENA

Evento musica progressiva

Gli Arena sono un gruppo musicale progressive rock nato nel 1995. Il gruppo è stato fondato da Clive Nolan, personaggio molto influente nella scena neoprogressive in quanto tastierista dei Pendragon e di altre band parallele, e da Mick Pointer, fondatore e primo batterista dei Marillion, che dopo aver inciso Script for a Jester's Tear aveva abbandonato il suo gruppo e da allora si era ritirato dalla scena musicale.
Il sound degli Arena risente fortemente delle influenze musicali di Nolan e Pointer, unici membri fissi della band: in particolare i primi tre dischi richiamano innegabilmente le sonorità dei Marillion degli anni ottanta. Anche i cantanti John Carson e Paul Wrightson hanno un timbro di voce molto simile a quello di Fish. A simboleggiare un ulteriore legame di Pointer con la sua prima band, (da cui era stato allontanato per causa di malumori con Fish), nel primo disco compare Steve Rothery, che suona un assolo nel brano Crying for Help IV.
A partire dal disco Immortal? entra nella band il cantante Rob Sowden. A partire da questo disco il sound della band cambia radicalmente: Sowden, rispetto ai predecessori, ha una voce molto più profonda e ruvida, simile a quella di Zak Stevens dei Savatage. Il genere degli Arena inizia ad oscillare tra il neoprogressive delle origini ad una musica più sinfonica fino a sfociare nel progressive metal; senza rinnegare completamente il sound delle origini, ora nei dischi compaiono brani melodici e d'atmosfera alla Pink Floyd, come canzoni più dure e sinfoniche nello stile dei Savatage, ma senza risultarne dei semplici imitatori.
Nel 2010 Rob Sowden lascia la band e viene sostituito da Paul Manzi. Nel 2011 anche Ian Salmon abbandona il gruppo, per essere sostituito da John Jowitt che ritorna negli Arena dopo 13 anni. A sua volta John Jowitt abbandona nuovamente la band nel 2014. Ad agosto viene annunciato il nuovo bassista Kylan Amos. Nel febbraio 2015 la band comunica l'uscita del nuovo album The Unquiet Sky.