VERONA PROG FEST:C3 CROVELLA-CHIRICO-CASSETTA "ARTI E MESTIERI MUSIC.": Evento musica progressiva il 26 Maggio 2018

VERONA PROG FEST:C3 CROVELLA-CHIRICO-CASSETTA  "ARTI E MESTIERI MUSIC."

Evento musica progressiva

C3 è' un trio la cui musica si può definire come
un "trait d'union" tra il jazz-rock più' autentico,
con l'energia, "l'elettricità'", Il colore,
l'imprevedibilità' che lo contraddistingue,
con la libertà', la non pianificazione
e la 'creazione' al momento tipica tanto
del jazz elettrico di stampo “Davisiano”,
di certo jazz -rock inglese
che delle "jam band" americane.

Questo approccio rende ogni esibizione dei C3
assolutamente unica.

I C3 sono
Beppe Crovella, Furio Chirico e Roberto Cassetta

BEPPE CROVELLA KEYBOARDS

Tastierista solista, compositore e produttore artistico e discografico.

Membro originale, dal 1974 degli arti & mestieri,una delle piu' apprezzate band a livello mondiale del Progressive e del Jazz Rock.

Titolare della Casa Discografica e Casa Editrice Electromantic Music, con piu' di 150 produzioni all'attivo e con recenti accordi discografici con Sony Music.

Titolare dello studio di Registrazione Electromantic Synergy Studio, uno dei piu' grandi del Nord Italia dove si sono alternati musicisti top del mondo indipendente italiano e dall'estero, tra cui spiccano i nomi di Horacio Hernandez e dei Soft Machine.

Apprezzato pianista solista con concerti italia, , Europa e Giappone:
"Beppe va direttamente al cuore, “mirando” in numerosi stili e con le piu’ varie risonanze emozionali”.(John Kelman/All About Jazz-USA)

Apprezzato Hammondista (Quel che Beppe ha fatto all'Hammond ricorda le splendide notti al Flamingo, Beppe è "un Hammondista della madoska !) (Brian Auger)

Quotato tastierista, specializzato nelle tastiere vintage -“What’s rattlin’ on the moon” di Beppe Crovella può essere classificato in assoluto tra i migliori album di tastiere di sempre”. Frederiche Gerbancheu – Rivista “Traverses” - France)
“Ho avuto modo di apprezzare Beppe Crovella, oltre che per la sua tecnica, per la sua sensibilita’” Franz di Cioccio/ La Repubblica)



FURIO CHIRICO DRUMS

Sviluppato un interesse per le percussioni in età molto precoce: registra il suo primo album, all'età di quindici anni, dopo aver lavorato come turnista con molti cantanti pop italiani. Solo a diciassette anni di età, è entrato in uno dei migliori gruppi rock progressive d'Europa, The Trip (che ha ha visto il famoso chitarrista britannico Ritchie Blackmore nella prima line-up), e nel 1974 è stato uno dei membri fondatori di Arti & Mestieri, una delle band storiche della scena musicale italiana tutt’ora in attivita’. Furio si esibito al Modern Drummer Festival del 2002, ( l’Oscar dei batteristi) negli Stati Uniti, unico italiano fino ad ora che vi abbia partecipato..
Nel 2006 Furio diventa direttore ed insegnane dell'Accademia Musica Moderna a Torino
(www.ammtorino.com - www.facebook.com/Accademia-Musica-Moderna-Torino-1429791963957331/
E’ inoltre direttore artistico e docente del portale on-line per batteristi "Drummers Channal Made in Italy" (www.dcmi.it - www.facebook.com/drummerschannelitaly)
Nel 2010, Furio è stato elogiato come uno dei 6 "Superdrummers"dell’anno, su una delle più belle riviste americane per batteristi [Drumhead], insieme ad altri 5 batteristi, oggi tra i migliori al mondo, Mike Mangini, Virgil Donati, Marco Minnemann, Thomas Lang, Grant Collins.

ROBERTO CASSETTA BASS



Roberto, per 12 anni negli arti & mestieri è stato il bassista “piu’ longevo” nella storia della band oltre a militare nella storica rock “60/70” ha collaborato e collabora con artisti del calibro di:Carl Palmer (E.L. & P.) tours italiani 2000, 2001Andrea Braido, dal 1996 al 2002 Ian Paice (Deep Purple) tours italiani 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005Arti & Mestieri, vari tours italiani + U.S.A. 2003 + Messico 2004 + Messico 2005 + Giappone 2005 + Messico 2006 ecc.C 3, tour giapponese

FEAT ESSERELA':
Nome del trio: in molti ne chiedono l’origine. Significa Featuring (coloro che suonano con) l’esserelà, che è un essere, un manichino rimasto per anni nella cantina (e attuale sala prove) del tastierista. Quindi tecnicamente il gruppo non ha nome, ma semplicemente è composto da coloro che suonano con l’esserelà, il manichino. Ovviamente l’essere è presente in tutte le performance della band, essendone per cosi dire, il frontman.
Membri del gruppo
Francesco Ciampolini (tastiere), Renato Minguzzi(chitarra ), Lorenzo Muggia (batteria)